Università degli Studi della Repubblica di San Marino Corso di Laurea triennale in Design Corso di Laurea Magistrale in Design

news

21.05.2018

Concorso di idee — Sartoria dei migranti

 

Concorso di idee

Sartoria dei migranti

Arcisolidarietà Onlus – Cecina

 

La onlus Arcisolidarietà di Cecina e l’Università degli Studi della Repubblica di San Marino

indicono un concorso di idee per il marchio logotipo della nascente Sartoria dei migranti.

 

Scadenza 21 maggio 2018

Aperto a tutti gli studenti ed ex studenti dell’Università di San Marino


Arcisolidarietà nasce nel 1993 per dare risposta alle necessità dei primi migranti arrivati nel territorio. Da allora si è sempre occupata di immigrazione attraverso attività assistenziali, educative e culturali. Dal 2014 gestisce il progetto di accoglienza profughi, in convenzione con la Prefettura di Livorno e Pisa. Durante tale periodo si è avvertito il bisogno di creare occasioni professionalizzanti per i migranti accolti nei progetti; nasce così Cactus Lab, un laboratorio per la sperimentazione di nuove professioni e nuove forme di accoglienza, all’interno del quale il progetto di una sartoria. Il cactus è apparentemente spinoso come il fenomeno dell’immigrazione, ma all’interno è ricco di vita. Spinoso come il filo spinato che delinea i confini tra gli stati. Da qui l’idea del nome e del contesto. La sartoria dei migranti è una vera e propria officina di abiti e accessori di moda, dove si perseguono i seguenti obiettivi: 

  • inserimento lavorativo dei migranti/profughi per “cucire” nuove modalità di residenza in territorio italiano;
  • inserimento lavorativo di cittadini italiani in precarie condizioni socio-economiche;
  • promozione, attraverso i prodotti e i metodi di lavorazione, della cultura di altri paesi;
  • accoglienza e socialità non solo per i ragazzi migranti ma anche per altre persone. Le sartorie spesso, sono luoghi di incontro e di socializzazione dove osservare e praticare il lavoro artigianale
  • formazione sulle tecniche di taglio e cucito aperta anche alle scuole del Comune di Cecina
  • assistenza gratuita per i propri lavori di taglio, cucito e riparazioni.

La sartoria dei migranti avrà sede presso il Centro Sociale Polivalente il Bocciodromo, a Cecina in Via Corsini 5.

multimedia