Università degli Studi della Repubblica di San Marino Corso di Laurea triennale in Design Corso di Laurea Magistrale in Design

Ali Filippini

Ali Filippinidocente a contratto
› lt - Critica del contemporaneo

ms.msrinu@inippilif.ila

profilo biografico

Laureato in disegno industriale al Politecnico di Milano, ha conseguito il Ph.D in Scienze del Design presso l’Università Iuav di Venezia con una tesi sulla storia dell’esporre in ambito sia merceologico che culturale. Presso questa università è stato assegnista di ricerca nell'anno 2015 occupandosi di arti decorative e design lette attraverso il fondo Paolo De Poli. È docente presso l’Università degli Studi della Repubblica di San Marino e di Storia della comunicazione e del design al Politecnico di Torino. Insegna Design History presso il Master in Design della Scuola Politecnica di Milano. Collabora regolarmente con riviste di settore (DIID – Disegno Industriale Industrial Design, Area, Auto & Design, Mestieri d'Arte e Design) e a progetti editoriali nell’ambito del design.

pubblicazioni

  • A. Filippini, Paolo De Poli, artigiano imprenditore e designer, in AIS/Design rivista, n 7, 2016
  • A. Filippini, Progettare il self-service, in AIS/Design rivista, speciale Expo, 2015
  • A. Filippini (con G. Grigatti), Smart Italian design: un nuovo futuro per il design industriale italiano in “diid” numero 58,  2014
  • A. Filippini, La parabola degli Omega Workshop, in AIS/Design rivista, n 1, 2013
  • A. Filippini, Il MART sceglie la Wunderkammer, in AIS/Design rivista, n 0, 2013
  • A. Filippini, L’azione diretta della grafica in vetrina, in Progetto Grafico n 24, edizioni Aiap, 2013
  • A. Filippini, La rivolta, misurata, degli oggetti secondo Brian Sironi, in (1:13) “13 sedie per 13 apostoli”, catalogo della mostra, edizioni Corraini, Mantova, 2013
  • A. Filippini, Le Corbusier, Enzo Mari, Philippe Starck, Achille Castiglioni, DDL, Richard Sapper, Konstantin Grcic, Bauhaus, America 1930-50, Eero Aarnio, Alvar Aalto, Naoto Fukasawa, Design italiano anni 60-70, collana I Protagonisti del Design (Hachette), 2011-2013
  • A. Filippini (con R. Chiesa) Delineodesign, Words & Works, Tipografia Faggionato, Montebelluna 2012
  • A. Filippini (con A. Fusetti) Design: tra heritage e cultura del territorio in L’Italia che verrà. Industria culturale, made in Italy e territori. Rapporto 2012
  • A. Filippini, Musei e conoscenza_Tra spettacolarizzazione tecnologica e narratività, in Il design italiano_20.00.11 antologia, Tonino Paris e Vincenzo Cristallo, Sabrina Lucibello (a cura di), Designpress 2012.
  • A. Filippini, L’industriosità in mostra con l’autore, in Odoardo Fioravanti Industrious Design, catalogo della mostra, Electa Triennale 2010
  • A. Filippini (con R. Chiesa), schede descrittive oggetti in Disegno e design. Brevetti e creatività italiani, Roma, Fondazione Valore Italia, 2010
  • A. Filippini, Bruce Fifield, Food design, in T. Paris, S. Lucibello (a cura di), Designer’s exhibit, product, graphic, fashion and food, Roma, Rdesignpress, 2009
  • A. Filippini, Xavier Lust, Jerszy Seymour, For Use, BarberOsgerby, Francisco Gomez Paz, Rodrigo Torres, Vicente Garcia Gimenez, Pearson Lloyd, in AA.VV., Box circa 40 _ 2. Designers around 40 years old, Milano, Fiera, 2008
  • A. Filippini (con A. Morone), Il linguaggio della moda nella città comunicativa, in V. Codeluppi, M. Ferraresi (a cura di), La moda e la città, Roma, Carrocci, 2007

interessi di ricerca

Dopo essersi occupato, con lavori e ricerche, all'evoluzione dei linguaggi e all'espressività dei materiali nel design contemporaneo (Trend Union, studio Claudia Raimondo, Tessilivari, Naba) i suoi interessi di ricerca convergono ora sul ruolo del curating e dell'allestimento, sia in ambito commerciale che culturale. Intorno a questi temi, che relazionano il progetto/prodotto al mostrare, ha coordinato, dal 2003 al 2012, come cultore della materia, la programmazione dei seminari di retail design allo Iulm di Milano (laurea magistrale in Marketing, consumi, distribuzione) e svolto la tesi di PhD in Scienze del Design.

multimedia