Alma Mater Università degli Studi di Bologna dal 2017/18
Università degli Studi della Repubblica di San Marino Corso di Laurea triennale in Design Corso di Laurea Magistrale in Design

Tesi di laurea "Acquamente"

L’acqua dovrebbe essere utilizzata con equilibrio: accelerare il risparmio e la sua conservazione. Il progetto vuole rendere facilmente raggiungibile la consulta dei dati, disponibili per legge. Si rende quindi necessario intervenire prelevando gli open-data dai siti degli enti nazionali, comprendendoli, pulendoli, aggregandoli tra loro. Dando così forma a informazioni numeriche che devono poter essere visualizzate per poterne acquisire una conoscenza che porterà successivamente ad un’azione.

Questo strumento permette di rilevare e analizzare l’acqua nell’ambiente. Il cittadino può risollevare la situazione.
Dato che è per un uso prettamente esterno, la sua progettazione è stata mirata considerando gli elementi: facile al trasporto, leggero e pratico. Di conseguenza ha assunto una forma adatta ad essere anche indossata come quella di una carta di credito.
L’utilizzo può essere riassunto in 3 passaggi: riempimento, scuotimento e svuotamento. Esso può essere ordinato direttamente sul sito, con i reagenti e l’apposita “siringa”. Gli elementi chimici che si possono registrare sono nitriti, nitrati e ammonio, mentre la ricerca dei batteri comprende le escherichia coli e gli enterococchi.

    ALTRI PROGETTI

  • 0Aloe
  • 0Beehuman
  • 0Acquamente
  • 0Zeno
  • 0#vocedelverbovotare
  • 0Risuonatori
  • 0Cristalli edibili
  • 0Ulisse
  • 0Design come strumento di liberazione