Università degli Studi della Repubblica di San Marino Corso di Laurea triennale in Design Corso di Laurea Magistrale in Design

Tesi di laurea "Ida, Inclusive digital assistance"

I DSA sono i disturbi specifici dell’apprendimento e rappresentano una condizione del neurosviluppo in cui i soggetti mostrano difficoltà scolastiche nella lettura, nella scrittura, nell’organizzazione dello spazio, nella comprensione fonologica delle parole e nel calcolo. Questi disturbi dipendono da una diversa funzione della rete neuronale coinvolta durante i processi di lettura, scrittura e del calcolo, che non scaturiscono da deficit di intelligenza, né da problemi ambientali, né psicologici o da deficit sensoriali. La diversa funzione neurologica porta gli studenti dislessici ad una condizione di svantaggio, all’interno di un contesto scolastico “normale”. Tuttavia le amministrazioni assieme alla pedagogia, alla psicologia e le nuove tecnologie digitali, hanno portato grandi benefici all’interno dell’attuale sistema scolastico, grazie all’introduzione di provvedimenti, leggi, metodi di insegnamento e strumenti compensativi. In particolare le tecnologie digitali associate a strategie di studio adeguate, si sono dimostrate soluzioni efficace per diminuire le difficoltà della dislessia. I personal computer e i software compensativi, rappresentano delle risorse estremamente utili per migliorare l’attività di studio. Gli applicativi compensativi specifici che offrono funzionalità di sintesi vocale, creazione di mappe concettuali e editing di PDF sono diventati strumenti essenziali per l’attività didattica e di studio per dislessici. Questa tesi si propone di indagare l’ecosistema scolastico, in particolare gli strumenti compensativi digitali per studenti DSA, attraverso l’analisi delle loro caratteristiche. L’idea è di individuare percorsi progettuali innovativi e la creazione di strumenti compensativi di nuova generazione. A tal fine è stato possibile coinvolgere l’associazione ApprendiAmo di San Marino, una struttura privata che offre, laboratori doposcuola per DSA, formazione tecnici e laboratori estivi, la quale ha predisposto momenti di incontro con psicologi, tecnici dell’apprendimento e con studenti DSA. Questa collaborazione ha offerto dati e riferimenti essenziali per la tesi, generando l’idea di creare un software open source, che abbia la facoltà di assistere gli studenti dislessici e DSA durante le attività quotidiane di studio autonomo. L’obiettivo è lo sviluppo di un assistente digitale multipiattaforma, che pu  essere supportato da dispositivi pc, tablet e smartphone. Un applicativo duttile, che opera affianco all’utente, attraverso un’interfaccia interattiva che domanda, risponde, propone soluzioni e informazioni utili allo studio. L’assistente opera come un educatore o un compagno di studio, una guida virtuale per l’apprendimento, che pu  essere impegnata durante l’utilizzo di applicativi digitali compensativi, ma anche durante la lettura di un libro o la redazione di un testo cartaceo. Per il progetto si vorrebbero prototipare soluzioni, interfacce, esperienze utente, utili a definire il progetto di assistente digitale. In questa fase verranno predisposti momenti di user testing preliminari veri e propri con studenti DSA, utili per la raccolta di informazioni sull’esperienza d’uso, feedback, comportamenti e utilizzo.

    ALTRI PROGETTI

  • 0Salute.Italia.it
  • 0Sci-Fi Loop
  • 0Civic infographics 2014. Progetto OpenCoesione
  • 0Generative Design Drawing
  • 0Dal rapid prototyping al digital manufacturing 
  • 0Open Coach
  • 0Deep Typography
  • 0Progettazione di un'interfaccia per un veicolo ad alto livello di automazione
  • 0Design Pills, Moka